Accedi all'area personale

Progetto ORBS 4 MARINE LIFE

Novembre 9, 2023

Il Progetto “ORBS 4 MARINE LIFE” (Cod. PANN20_00341) è uno dei progetti ammessi a finanziamento grazie ai contributi previsti dalla legge n. 113 del 28.3.1991, come modificata dalla legge n. 6 del 10 gennaio 2000, per gli strumenti di intervento ivi previsti: Contributi annuali e Accordi di Programma e Intese (D.D. 1662 del 22.10.2020 - Titolo II - Progetti annuali) CUP: B83D2100845000. Il CNR-IAS - S.S. di Capo Granitola porta avanti da anni attività di divulgazione e comunicazione scientifica, soprattutto nel campo della Ocean Literacy, con particolare coinvolgimento delle scuole di ogni ordine e grado. Tale attività è stata condotta, anche, grazie alla presenza presso l’Istituto, dal 2015, della struttura museale permanente allestita nell’ambito del progetto ORBS - D.D.G. del Dipartimento Ambiente della Regione Siciliana n. 342 del 10 giugno 2011. Il Progetto ORBS 4 MARINE LIFE ha visto coinvolti circa 450 studenti ed i docenti designati del Liceo Scientifico "P. Ruggieri" di Marsala (TP) e " IISS "L. Russo" di Caltanissetta (CL). Gli studenti delle 2 scuole hanno potuto svolgere nell’ambito del progetto il loro percorso PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) sperimentando le discipline scientifiche. Gli studenti hanno potuto seguire in modalità on line i webinar di carattere sia generale, come la presentazione delle attività dell’istituto, sia specifici di carattere introduttivo alle successive attività laboratoriali. Da aprile a fine novembre 2022 gli studenti in gruppi di 25 hanno svolto dapprima l’escursione multidisciplinare sulla spiaggia della durata di una mattinata , per sperimentare l’osservazione e il riconoscimento degli elementi morfologici di essa, flora e fauna tipica associata dell’ambiente dunale, gli studenti dietro la guida dei tutor hanno anche effettuato dei prelievi di campioni di sabbia per le analisi granulometriche che hanno poi svolto presso i laboratori del CNR-IAS. Le attività di laboratorio ideate per gli allievi hanno avuto l'obiettivo di spiegare a diversi livelli la stretta correlazione esistente tra forma e funzione di tutti i particolari morfologici caratteristici delle specie marine osservate (crostacei, molluschi e pesci), spingendo gli alunni a trovare, loro stessi, le risposte ai loro quesiti. Inoltre, gli studenti sono stati protagonisti dello studio sullo spiaggiamento dei cetacei e dell’applicazione di metodologie per il recupero e la ricostruzione attraverso tecniche manuali e/o tecnologie ingegneristiche (laser scanner, stampante 3 D) di scheletri di esemplari ad elevato valore conservazionistico come importante risorsa per la divulgazione, la museologia e la ricerca scientifica. Il recupero, la conservazione e la ricostruzione di scheletri di esemplari di cetacei ad elevato valore ecologico rappresenta, infatti, un enorme arricchimento delle collezioni zoologiche delle sale museali.

Contenuti correlati

Italie Tunisie
Programma ENI di Cooperazione Transfrontaliera Italia Tunisia 2014-2020
Programma cofinanziato dall'Unione Europea
Seguici su
PARTNER DI PROGETTO
Media policy
Note legali
Privacy policy
Mappa del sito