Accedi all'area personale

“GLOBAL CHANGE, SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE E BIODIVERSITÀ”, nell’ambito del PCTO (Percorso per le Competenze Trasversali per l’Orientamento – art. 1, c. 785, legge 30 dicembre 2018, n. 145)

Novembre 9, 2023

Il progetto è stato realizzato con l'obiettivo di incrementare le opportunità di divulgazione e comunicazione scientifica rivolta agli studenti in ambito di Ocean Literacy, migliorare l'informazione disponibile sullo stato della biodiversità marina e terrestre del territorio siciliano, accrescere nelle nuove generazioni la conoscenza, l'interesse e l'importanza della biodiversità e della sua conservazione.
Al fine di promuovere la scienza, valorizzare e potenziare l'apprendimento e le competenze trasversali degli alunni per stimolare le inclinazioni alle professioni scientifiche sono state usate diverse metodologie didattiche efficaci: interdisciplinarietà, utilizzo di parole chiavi, cooperative learning, didattica laboratoriale, peer education, problem solving, role playing, studio di caso, discussione, project work.
Gli studenti hanno partecipato ad un ciclo di seminari e alle relative attività laboratoriali pratiche su tematiche multidisciplinari: biodiversità, sviluppo sostenibile, inquinanti e rischio alimentare, sostenibilità ambientale, bioaccumulo, ciclo biogeochimico del mercurio, musealizzazione del patrimonio cetologico, attività subacquea e tecniche di monitoraggio della fauna marina, approccio granulometrico e morfologico per i fenomeni di dinamica costiera e attività su campo di studio e comprensione dei processi costieri, gestione della pesca e monitoraggio degli stock ittici, mineralogia delle rocce e dei sedimenti marini, analisi statistica dei dati, nozioni di sicurezza sul lavoro e nei laboratori.
Citizen Science: gli studenti sono stati coinvolti nelle raccolta di dati e produzione di informazioni, attraverso misurazioni, stime, modelli, osservazioni,valutazioni, interpretazioni o elaborazioni, con l'obiettivo di ampliare la consapevolezza personale e la conoscenza scientifica dei fenomeni ambientali connessi.
Sono stati coinvolti 54 studenti delle classi III, indirizzo Scienze applicate, del Liceo Scientifico "P. Ruggeri" di Marsala (TP) e 25 unità di personale (8 ricercatori, 2 tecnologi, 11 tecnici e 4 assegnisti di ricerca) del CNR-IAS, S. S. di Capo Granitola e di Palermo.
L'attività rientra nell'elenco delle attività di buone pratiche previste dal Progetto Internazionale Italia-Tunisia Eden-Med.
Gli studenti hanno realizzato un prodotto finale digitale sulle attività laboratoriali svolte durante il periodo trascorso presso l'Istituto di ricerca ed hanno partecipato all'iniziativa "Esperienza InSegna 2020" (https://www.esperienzainsegna.it/) - Cambiamento climatico e sostenibilità ambientale - organizzata dall'Associazione PALERMOSCIENZA, ed. 2020 presso l'Università degli Studi di Palermo, in occasione della quale, coadiuvati da docenti e tecnici di laboratorio, hanno riproposto due delle attività laboratoriali condotte presso il CNR-IAS: il "Laboratorio di morfologia, anatomia e fisiologia degli organismi marini" ed il "Laboratorio di Analisi granulometriche".
Goal agenda 2030 trattati: 4, 6, 10, 11, 12, 13,14, 15

 

Contenuti correlati

Italie Tunisie
Programma ENI di Cooperazione Transfrontaliera Italia Tunisia 2014-2020
Programma cofinanziato dall'Unione Europea
Seguici su
PARTNER DI PROGETTO
Media policy
Note legali
Privacy policy
Mappa del sito